Back to Bond

L’obbligazionario è tornato?

Speravamo che una volta controllata la pandemia, la strada sarebbe tornata ad essere lineare, invece ci siamo trovati di fronte a nuove sfide e nuovi tornanti. Tra le tante domande che ci poniamo, una è: qual è ora il ruolo dell'obbligazionario? È davvero tornato?

Parliamone all'evento Back to Bond il 29 settembre al The Westin Palace di Milano alle 9.30.

Partecipa all'evento live dal The Westin Palace oppure segui l'evento comodamente dal tuo dispositivo.

Milano, 29 settembre h. 9.30

The Westin Palace

Piazza della Repubblica, 20
20124 Milano

L’evento è riservato a un pubblico di investitori professionali. Lo svolgimento dell’evento avverrà nel rispetto delle norme anti COVID-19 attualmente in vigore. Si specifica che raggiunta la capienza massima nel rispetto delle distanze di sicurezza non sarà più possibile consentire l’accesso.


Streaming, 29 settembre h. 10.00

Partecipa in modalità streaming

L'evento è riservato a un pubblico di investitori professionali.

Vuoi inviarci le tue domande o temi che vorresti approfondire?

Agenda

Orario

Sessione

Speaker

h.10.00

Introduzione

Yuri Blanga, Head of Advisory Business Italy, UBS AM

h.10.05

Intervista dal vivo e outlook di mercato

Andrea Montanino, Chief Economist, Direttore Strategie Settoriali e Impatto, CDP

h.10.30

Quali sono i motivi che ci portano a guardare con interesse l’obbligazionario?

Sessione moderata da Massimiliano Castelli, Head of Global Sovereign Markets Strategy and Advice

Intervengono:
Hayden Briscoe, Head of Asia Pacific Fixed Income, UBS AM
Matthias Dettwiler, Head of Switzerland & Index Fixed Income, UBS AM
Lionel Oster, Fixed Income Portfolio Manager, UBS AM

h.11.15

E’ giunto il momento di rivedere le allocazioni obbligazionarie?

Sessione moderata da Yuri Blanga, Head of Advisory Business Italy, UBS AM

Intervengono:
• Alessandro Bonardi, ETF Specialist Sales Italy, UBS AM

• Mattia Ruol, Client Relationship Manager Italy, UBS AM

h.11.30

Conclusioni

Il team di UBS AM

Ospite esterno

Andrea Montanino

Chief Economist, Direttore Strategie Settoriali e Impatto, CDP


Andrea Montanino ricopre il ruolo di Chief Economist e Direttore Strategie Settoriali e Impatto del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti.

In precedenza, ha lavorato in diverse istituzioni internazionali: è stato Direttore Esecutivo e membro del Board del Fondo Monetario Internazionale, Direttore del Programma di Analisi Economica dell’Atlantic Council a Washington D.C., Senior Economist alla Commissione Europea, nella Direzione Affari Economici e Finanziari.

In Italia, è stato Presidente del Fondo Italiano d’Investimento SGR, Direttore del Centro Studi Confindustria, Dirigente Generale del Dipartimento del Tesoro al Ministero dell’Economia e delle Finanze e Capo della Segreteria Tecnica del Ministro Padoa-Schioppa, Vicepresidente di Mediocredito Centrale – Banca del Mezzogiorno.

Ha ottenuto un Dottorato di Ricerca presso il Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza e un Master presso la London School of Economics.

Relatori UBS Asset Management

Amministratore Delegato


Giovanni Papini

UBS Asset Management (Italia)

Head of Advisory Business


Yuri Selim Blanga

UBS Asset Management (Italia)

Head of Strategy 

Global Sovereign Markets

Massimiliano Castelli

UBS Asset Management

Head of Fixed Income
Asia Pacific

Hayden Briscoe

UBS Asset Management

Head of Switzerland & Index Fixed Income

Matthias Dettwiler

UBS Asset Management

Fixed Income Portfolio Manager


Lionel Oster

UBS Asset Management

Client Relationship Manager


Mattia Ruol

UBS Asset Management (Italia)

ETF Specialist Sales Italy


Alessandro Bonardi

UBS Asset Management (Italia)

La salute e la sicurezza prima di tutto: ci teniamo a rassicurarti che monitoriamo ogni giorno l’evolversi della situazione pandemica in modo da rimanere sempre allineati ai protocolli in vigore, che potrebbero variare nel corso delle prossime settimane/mesi.

Market Outlook – cooming soon

Torna il nostro appuntamento annuale in cui ti
offriamo le prospettive e i trend per il 2023 e
oltre.